Nota straordinaria #2 – 12 marzo 2020

Cari amici, la situazione si è fatta pesante. Può Ladri di Biblioteche abbandonarvi in un momento simile? certo che no. (anche perché sono chiuso in casa come moltissimi di voi).

Oggi vi porto un singolo contributo

J. Ruffié, J.C. Sournia – Le epidemie nella storia

Un biologo e uno storico della medicina firmano questo libro che si inserisce magistralmente nella serie degli studi moderni grazie ai quali la storia si arricchisce dell’apporto di altre scienze. Nella prima parte gli autori ci forniscono i dati fondamentali della biologia moderna che ci permettono di comprendere le malattie trasmissibili nell’uomo e il loro impatto sull’evoluzione dei popoli. Nella seconda parte riviviamo le grandi epidemie della storia: da quelle dell’antichità alla peste nera del XIV secolo che distrusse metà della popolazione dell’Europa; dalla comparsa della sifilide nel Rinascimento allo shock biologico provocato dalla importazione delle malattie europee nel continente americano appena scoperto, all’estendersi della tubercolosi con la rivoluzione industriale.

Il libro che si presenta qui in traduzione italiana, opera di due medici, vuole tentare un approccio antropologico alle malattie nella storia, basandosi sia sulla biologia che sulla storia. In sostanza, l’attenzione dei due autori si concentra non sul microbo, ma sull’uomo nelle sue relazioni con il microbo: della malattia non si affrontano soltanto gli aspetti biomedici, ma anche e soprattutto quelli culturali. A differenza degli altri ospiti dei microbi, l’uomo reagisce loro attivamente attraverso la cultura: di qui la necessità di prestare attenzione non solo alla malattia, ma anche alla percezione culturale della malattia stessa, dagli adattamenti culturali collettivi fino alle sofferenze dell’uomo malato. Gli autori sottolineano le difficoltà di quest’ultimo approccio, dovute tra l’altro alla mancanza negli archivi di documenti che ci parlino nel linguaggio della sofferenza umana.

Buone letture

Nat

17 pensieri su “Nota straordinaria #2 – 12 marzo 2020

  1. ciao ,da qui non riesco a scaricarlo da mega ho trovato le due cartelle 2/20 ma in esse non l’ho trovato come fo,ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *