Axel Honneth – Capitalismo e riconoscimento

Capitalismo e riconoscimento

‘Capitalismo e riconoscimento presenta, in cinque saggi per la prima volta raccolti insieme e tradotti in italiano, una densa e pregnante analisi di taluni cruciali processi socio-strutturali, morali e normativi delle società capitalistiche contemporanee dalla prospettiva delle dinamiche del reciproco riconoscimento e del disrispetto concernenti la sfera del lavoro. Particolare attenzione è dedicata ai paradossali rovesciamenti delle istanze di autorealizzazione, autonomia e responsabilità personale registratisi negli ultimi decenni nel quadro di un mercato del lavoro sempre più deregolato. Axel Honneth, tra i più autorevoli esponenti della teoria critica della società contemporanea, è ordinario di filosofia sociale presso la Goethe Università di Francoforte sul Meno ove dirige anche il rinomato ‘Institut für Sozialforschung’. Tra le sue opere tradotte in italiano: ‘Critica del potere’ (2002), ‘Lotta per il riconoscimento’ (2002), ‘Il dolore dell’indeterminato’ (2003), ‘Redistribuzione o riconoscimento?’ (con Nancy Fraser, 2007), ‘Reificazione’ (2007).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *